Il controtelaio in ferro: problemi e soluzioni

Il controtelaio in ferro può causarti grossi problemi di ponti termici.

In una delle ultime installazioni di finestre che abbiamo effettuato, la presenza del controtelaio in metallo (usato come ancoraggio delle vecchie finestre), è stato un problema che abbiamo risolto  con il Nostro Sistema di Lavoro.

Dopo una CONSULENZA direttamente a casa del cliente in cui mettevamo in evidenza tutte le problematiche sulle quali bisognava assolutamente agire, abbiamo eseguito una PROGETTAZIONE delle nostre soluzioni.

La POSA, studiata nei minimi particolari, ha dato ancor più valore alle prestazioni termo-acustiche delle nostre finestre. 

Come ti ho già anticipato, la questione da risolvere è stata l’eliminazione dei Ponti Termici causati dai controtelai metallici presenti. Se non sai cos’è un Ponte Termico, te lo spiego in modo semplice e chiaro.

<< Il ponte termico è quella zona locale limitata dell’involucro edilizio che rappresenta una densità di flusso termico maggiore rispetto agli elementi costruttivi adiacenti. >>
 

Quindi, se abbiamo un materiale come il ferro o qualsiasi altro metallo, sai bene anche tu che trasmetterà sia il caldo che il freddo al materiale adiacente.

Questo sbalzo di temperatura, in parole povere, porterà l’umidità presente in casa tua allo stato liquido e con l’andare del tempo tutto questo si tradurrà in muffa e condensa sulle tue belle finestre.

Il controtelaio in ferro può causarti grossi problemi di ponti termici.

Torniamo all’installazione di serramenti di inizio articolo.

Dopo aver effettuato lo smontaggio delle vecchie finestre e dei cassonetti degli avvolgibili, la situazione presente era questa:

                                   

Il Controtelaio in ferro appoggiato direttamente sul marmo delle finestre ed il bancale in marmo a contatto diretto con l’esterno, contribuendo in egual misura a far crescere il ponte termico.

La nostra soluzione è stata:

1– Il TAGLIO del CONTROTELAIO METALLICO per mezzo di un utensile specifico, al fine di eliminare il Ponte termico con l’esterno.

                          Questo nella foto sono proprio io che eseguo la lavorazione.

2– Il TAGLIO della SOGLIA PASSANTE IN MARMO, con l’inserimento di materiale isolante, una volta ottenuta la fessurazione necessaria all’attenuazione dello scambio termico con l’esterno.

 

Solo ora possiamo essere pronti per installare le tue nuove finestre, al fine di garantirti il massimo risultato.

La Posa incide per il 75% sulle prestazioni di un serramento!

Daniele Perini

Ciao sono Daniele ed assieme a mio fratello Ivan, mi occupo della parte progettuale ed esecutiva di Perini Finestre.
Fin da piccolo, sono stato abituato a sentire il profumo del legno nel laboratorio di mio padre Giorgio. Grazie alla sue abilità artigianali, ho imparato il suo mestiere, coniugandolo al nostro Sistema di Lavoro: Consulenza, Progettazione, Posa.
Questo Blog l’ho creato appositamente per te che stai muovendo i primi passi nel mondo delle Finestre, dandoti preziose informazioni e la giusta soluzione alle tue esigenze

Lascia un commento