La finestra in Alluminio

La finestra in alluminio rappresenta una delle soluzioni più utilizzate ai nostri giorni, grazie alle sue qualità meccaniche e prestazionali.

Vetrayta minimal in alluminiio Perini Finestre

Non necessita praticamente di nessuna manutenzione, come ho scritto tempo fa nel mio articolo sulle finestre in legno/alluminio e può essere utilizzato per realizzare profili di spessori nettamente inferiori al legno ed al PVC.

Questa peculiarità è data dalla sua resistenza meccanica e lo rende ideale nella realizzazione di finestre con notevoli dimensioni, impossibili con altri materiali.

Anche in questa tipologia, abbiamo la possibilità di personalizzare esteticamente gli infissi con ogni tipologia di colore o trattamento.

Fino a qualche anno fa, te lo dico sinceramente, quando pensavo ai serramenti di alluminio mi venivano in mente quelle oscenità di doppia finestre, installate negli anni 70’ ed 80’ su ogni foro disponibile!

Finestra in alluminio Perini Finestre

Il concetto era semplice: 2 finestre sono meglio di una.

Centinaia di migliaia di finestre (penso milioni), comparvero sulle facciate di ogni condominio o casa in ogni latitudine.

La finestra in alluminio

“Doppio isolamento!” davano da intendere quei serramentisti improvvisati i quali si ritrovarono con una miniera d’oro tra le mani.

Peccato che tra la finestra più esterna di alluminio e quella in legno interna, si creasse una specie di “camera” in cui le temperature arrivavano a quasi 70-80 gradi d’estate e d’inverno le massaie passavano le loro giornate ad asciugare la condensa formatasi sui vetri.

<< Un micro “effetto-serra” alla faccia del doppio isolamento! >>

Fortunatamente quella “Belle Epoque” è finita da un pezzo ed al giorno d’oggi i profili inalluminio hanno prestazioni pressoché uguali alle finestre di legno e PVC.

Il profilo utilizzato in alluminio per serramenti può essere a taglio freddo od a taglio termico.

Cosa vuol dire?

Il primo è assolutamente da scartare, specialmente se si tratta di finestre, perché
essendo poco isolante termicamente e facendo passare il calore e il freddo, può favorire fenomeni di condensa e la comparsa della nociva muffa sulle pareti e all’interno dell’abitazione.

Se poi aggiungiamo anche le nostre cattive abitudini quotidiane, il gioco è fatto!

<< Non viene quasi più messo in commercio da qualche anno ma qualche mio collega, per far risparmiare pochi euro al “pollo di turno”, non esita a proporglielo. >>

Diverso il discorso per quello a taglio termico.

Tra la parte esterna e quella interna dell’alluminio viene inserito del materiale isolante plastico che annulla il Ponte Termico proveniente dall’esterno (se non sai di cosa sto parlando ti consiglio vivamente di rileggere il mio articolo riguardo ai Ponti Termici).

Finestra in alluminio taglio termico Perini Finestre

La finestra in alluminio

Sentirai spesso dire che “l’alluminio è freddo”, specialmente da chi non vende infissi in alluminio ma in altri materiali.

Sono un artigiano, non sono un venditore.

La mia azienda nasce come produttrice di finestre in legno ma nel corso degli anni ci siamo
evoluti nel poter dare la soluzione idonea alle tue esigenze, indipendentemente dal materiale in cui verrà realizzata la tua finestra.

Un infisso in allumino è particolarmente indicato in situazioni dove ci sono grandi vetrate.
L’alluminio infatti si presta per essere utilizzato in situazioni dove serve una elevata prestazione statica.

Quindi, ad esempio, grandi vetrine di negozi, porte di attività commerciali dove c’è un frequente passaggio, oppure ancora grandi vetrate panoramiche per case private.

Inoltre, negli ultimi anni i produttori di profili hanno sviluppato i cosiddetti profili minimali  che consentono di realizzare finestre dal design molto pulito e con pochissimo profilo a vista, a vantaggio di una maggiore superficie vetrata.

Quindi molto più vetro, molta più luce, molto meno materiale del profilo.

 

Queste caratteristiche, contribuiscono inoltre ad aumentare ulteriormente i valori isolanti degli infissi in alluminio grazie al vetro, che è determinante al fine della trasmissione termica.

In conclusione: l’alluminio non avrà il “calore” del legno (come del resto il PVC) ma la resistenza agli agenti esterni e le sue caratteristiche tecniche, lo rendono un materiale eccezionale per innumerevoli realizzazioni.

Daniele Perini

Ciao sono Daniele ed assieme a mio fratello Ivan, mi occupo della parte progettuale ed esecutiva di Perini Finestre.
Fin da piccolo, sono stato abituato a sentire il profumo del legno nel laboratorio di mio padre Giorgio. Grazie alla sue abilità artigianali, ho imparato il suo mestiere, coniugandolo al nostro Sistema di Lavoro: Consulenza, Progettazione, Posa.
Questo Blog l’ho creato appositamente per te che stai muovendo i primi passi nel mondo delle Finestre, dandoti preziose informazioni e la giusta soluzione alle tue esigenze

Lascia un commento