La finestra in PVC

Tra i materiali che possono essere utilizzati nella costruzione delle finestre, senza ombra di dubbio non posso tralasciare il PVC.

In alcuni miei articoli precedenti, ti ho descritto gli infissi in legno e quelli in legno/alluminio.

Oggi voglio parlarti della finestra in PVC  che si è ritagliata una fetta importante di mercato, soprattutto in questi ultimi 20 anni, “rosicchiando” e scalzando dal podio più alto il legno.

Ma innanzitutto cos’è il PVC?

Il Policloruro di Vinile è una delle materie plastiche più utilizzate al mondo.

Deriva da 2 risorse presenti in natura: sale (57%) e petrolio (43%). L’elettrolisi del cloruro di sodio (sostanzialmente il sale da cucina) produce cloro e soda caustica (NaOH). Il cloro, che è il composto alogeno più abbondante in natura, è essenziale per tutta l’industria chimica come il sale lo è per la vita.

Viene addittivato con altre sostanze, come stabilizzanti e lubrificanti, per conferirgli specifiche caratteristiche fisico-meccaniche allo scopo di dare le idonee caratteristiche prestazionali necessarie ai molti tipi di manufatti per la cui produzione il PVC può essere usato.

Mentre il PoliVinilCloruro è un polimero, con il termine PVC normalmente si intende in realtà una miscela formata dal polimero e da altre sostanze che conferiscono le caratteristiche idonee alle applicazioni desiderate.  A secondo delle varie applicazioni e manufatti, vengono impiegate diverse tipologie di additivi:

  • Stabilizzanti che impediscono l’invecchiamento e la degradazione termica del prodotto,
  • Plastificanti per conferire al prodotto flessibilità ed elasticità,
  • Lubrificanti per facilitare la lavorazione della mescola nelle macchine trasformatrici o per conferire ai corrispondenti manufatti particolari caratteristiche, ad esempio la resistenza alla luce e all’atmosfera,
  • Pigmenti per colorare.

La ricerca dell’ingegneria dei materiali ha presto spinto il PVC verso le migliori performance possibili in fatto di resistenza agli agenti chimici e corrosivi, nonché alle temperature estreme.

Caratteristiche che lo hanno reso ideale per l’impiego industriale e in edilizia.

Presente nell’industria chimica fin dai primi anni del secolo scorso, è dagli anni ’80 del ‘900 (anche grazie a un costo di produzione molto più basso degli altri materiali d’edilizia), il PVC ha conquistato molte quote di mercato in diversi ambiti e soprattutto nel settore dei serramenti.

La buona resistenza agli agenti esterni e le sue particolari proprietà isolanti, l’hanno confermato come una tra le tipologie più presenti sul mercato dei serramenti.

Il suo ottimo rapporto qualità/prezzo ne ha fatto la fortuna, resistendo alla crisi di questi ultimi anni. 

Ma attenzione: spendere poco non vuol dire fare per forza un affare!

Qui stiamo parlando di infissi, un acquisto fondamentale per salvaguardare il benessere dei tuoi cari. La scarsa qualità di molte finestre immesse sul mercato, potrebbero vanificare la tua spesa, e ti esorto a non Non fidarti del prezzo più basso. 

<< Non ti voglio raccontare “delle incredibili qualità e resistenza” delle finestre in PVC, ne tantomeno illuderti  con la favola del “prodotto eterno”>>.

Non è assolutamente “ecologico” perchè per produrlo “non si tagliano gli alberi”!

Te lo dico contro il mio interesse che lo vendo ormai da qualche anno ma certe “leggende” vengono utilizzate principalmente dai venditori improvvisati, con l’unico intento di farti comprare il loro prodotto ad ogni costo.

Nessun materiale dura per sempre, ma la scelta adatta del serramento per la tua casa (sia esso in PVC, legno o legno/alluminio), potrà diventare un investimento prezioso per la qualità della vita nei tuoi anni a venire.

<< Non esiste la finestra ideale ma la migliore soluzione alle tue esigenze >>

 

Devi solamente affidarti all’azienda giusta: noi di Perini Finestre ti daremo la consulenza necessaria affinchè tu possa acquistare la TUA finestra.

Compila il form e contattaci: potrai ricevere la Guida all’Acquisto che ho scritto per te!

Perini Daniele

Daniele Perini

Ciao sono Daniele ed assieme a mio fratello Ivan, mi occupo della parte progettuale ed esecutiva di Perini Finestre.
Fin da piccolo, sono stato abituato a sentire il profumo del legno nel laboratorio di mio padre Giorgio. Grazie alla sue abilità artigianali, ho imparato il suo mestiere, coniugandolo al nostro Sistema di Lavoro: Consulenza, Progettazione, Posa.
Questo Blog l’ho creato appositamente per te che stai muovendo i primi passi nel mondo delle Finestre, dandoti preziose informazioni e la giusta soluzione alle tue esigenze

Lascia un commento